O.d.g. sul Passante di Mezzo.

Oggi pomeriggio l’o.d.g. presentato da Amelia Frascaroli relativo al miglioramento del progetto del Passante di Bologna è stato ammesso ai lavori del Consiglio Comunale senza l’obbligo di passare per le commissioni, grazie anche al sostegno di una parte dei consiglieri del Partito Democratico.  Sul tavolo non c’è solo il tema del valore urbanistico ed ambientale del progetto, ma anche la volontà di un coinvolgimento più ampio e preventivo del Consiglio Comunale sui progressi dell’opera e, soprattutto,  il tentativo di integrare nel progetto definitivo le istanze dei cittadini, che tramite Comitati, Associazioni e Consigli di Quartiere hanno avanzato proposte significative in merito. Il documento recepisce dunque la necessità, sentita da più parti, di chiedere al Consiglio una maggiore attenzione agli aspetti ambientali, sanitari, comunitari che interessano il progetto: quegli aspetti che, per l’esigenza di rispettare i tempi di Autostrade, ora rischiano di venire trascurati, ma che meritano una discussione ed una attenzione più ampi. Perché, come Amelia Frascaroli ha dichiarato, “il Consiglio Comunale è il posto dove si parla di contenuti e dei temi della città. Stiamo parlando del Passante, sembra che le scadenze siano vicine e mi sembrava logico, giusto e sensato oggi rinforzare alcuni temi riferiti ad esso. Cosa dobbiamo aspettare? Che il percorso sia finito?”.

o-d-g-passante-di-bolognao-d-g-passante-di-bologna2

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Iscriviti alla newsletter

* campi obbligatori