Anno di nascita:

1951

 

Lavoro:

Docente universitario.

 

Il passo di un libro che rappresenta me stesso e la mia candidatura:

“Solo la gente normale dice ancora cose speciali”
(Alan Bennet)

 

Il progetto a cui vorrei lavorare e la parola chiave a cui fa riferimento:

Ecoimpronta e Condivisione.

 

Un luogo della città per me particolarmente significativo:

Il centro storico.

 

Quali sono le principali risorse/opportunità di questa città?

I giovani e l’Università.

 

Come vedi la città tra cinque anni?

Con le idee più chiare di quelle che ha ora.

 

Perchè mi candido?

Per tentare di tradurre idee e progetti di pochi in realtà e risultati per tanti.

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone